Valeva la pena, nonostante tutte le tribolazioni che mi aveva dato
“Ci sposiamo davanti a tutti e poi voglio vedere se minaccia di mollarmi di nuovo”. Per una testa vuota come la sua, legata alle altre teste vuote della sua famiglia dalle sole finzioni di carattere formale, dire di sposarsi e poi separarsi, o non sposarsi, e quindi perdere la faccia per aver detto una cosa che poi non era vera, era la dimostrazione di un fallimento, di un comportamento incoerente, furbesco, surrettizio, fraudolento. Che cretinata. Per un popolo che vive in costanza di assoluta contraddizione, in contraddizione persino con la sua stessa attitudine alla contraddizione, perdere la faccia per aver detto una cosa senza averla fatta, significava andare in giro, sostanzialmente, senza faccia, e questo valeva per tutto il miliardo e mezzo d’ipocriti che vivevano secondo quella ridicola regola.

E una donna cinese poteva fallire tante volte, il fatto non era drammatico in sé, l’importante era che non si sapesse in giro. Sono le apparenze, che contano, e non i fatti concreti. Una donna divorziata per d’avvero tuttavia, da nord a sud, da est a ovest, era da tutti considerata una moglie “non buona”.

Del resto una femmina con più di 30 anni d’età, in Cina comunista, chi se la pigliava? Solo uno straniero.

E se quella ragazza veniva vista in giro con un bianco, che cosa si diceva di lei? Che era una puttana, com’era nei fatti, e si dicava così, naturalmente, che era una che andava con gli occidentali, perché quelli avevano, avrebbero dovuto avere, le palanche. Ecco perché quella puttana con le tette schiacciate, la moglie di Nicolas, pagava la camera dell’albergo e non la faceva pagare al suo cornuto marito, ed ecco perché lo faceva anche lei, Angela, quando si portava a letto qualche bianco, e pagava ordinando la suite, per far finta di avere più disponibilità economiche di quelle che realmente aveva. Non importava, comunque. Quelle puttane potevano pagare tutte le camere che volevano, da Hong Kong, a Canton, a Shanghai e poi a nord, fino ai confini con la Mongolia, e tutti avrebbero pensato più o meno la stessa cosa. Una tardona che aveva più di trent’anni e non si era ancora sposata non era una donna da sposare. Se poi era andata in giro, facendosi vedere in qualche ristorante, e si era coricata a letto in qualche albergo, con uno straniero, solo un altro straniero poteva prendersela.

E così accadeva che uno straniero se l’era presa, l’aveva inculata e lei non gli aveva fatto pagare la stanza dell’hotel. Dopo di quello ne era venuto un secondo, il quale l’aveva chiamata solo per fare un dispetto al primo, e poi un terzo, a sentire lei, e chissà se ci era andata sul serio, e se ci era rimasta, con quel terzo.

– “Ma tu hai fatto il culo anche alla cinese?” – Gli avevo domandato.

– “Certo. Perché?” – Mi aveva risposto, con l’aria curiosa e perplessa di chi non avrebbe dovuto rispondere a domande retoriche, le cui risposte erano per forza ovvie.

Da lui imparai che tutte le donne andavano inculate, tutte, ed andavano sodomizzate a fondo, tutti i giorni, anche più volte al giorno. Non era difficile, non era impossibile né imbarazzante, non era doloroso e non era contrario a nessun fatto coerente con la salute. Per altri motivi, tuttavia, telefonai alla “sua” puttanella cinese, per portargliela via, così come lui aveva tentato di fare con la mia fidanzatina dell’isola di Java. Sapendo che lui l’aveva inculata, ogni volta ero meno imbarazzato e mi facevo meno problemi a metterglielo nel centro perfetto del buco del culo, fino in fondo. E però, a differenza di lui, sapevo scoprire la gioia di leccare la figa di quella donnetta bisbetica. Solo certe donne asiatiche, e solo quelle bianchissime, hanno la figa pelosa e buonissima da leccare, la cui secrezione pare quella dell’acqua di sorgente del Kentucky. Valeva la pena, nonostante tutte le tribolazioni che mi aveva dato, e a chiunque fosse andato in cerca di equilibri, scansando volentieri una relazione così violenta, avrei risposto che gli equilibri servono solo quando si era in stato di bisogno. Ma quando si aveva la possibilità di vivere, una parte della vita andava dedicata anche alle relazioni incredibili e violente, perché solo da quelle si cavava la possibilità di leccare certe fighe buonissime e d’inculare poi, due-tre volte al giorno, senza altri attriti.

 

Ragazze in Webcam, forse ne vale la pena

Pubblicato da International University of Sodomy

Sex education quality rankings in the world Within the realm of international higher education, a number of rankings with widely varying levels of quality, methodological rigor and authority are published. Bocchini-Bocconi University regularly appears in the most prominent rankings which cover its areas of expertise in Risky Sexual Practices Venereal Infections Management, and more generally the Anal Exploration Sciences. Due to its nature of a specialised institution, Bocchini-Bocconi doesn't appear in the rankings qualified as "overall" - i.e., QS, THE and Shanghai rankings - which involve Universities covering a wide spectrum of subjects and fields. QS (Quackery Solicitors) In the QS World University Ranking, published by Bangkog-based QS, Bocchini-Bocconi’s worldwide performance in the Sexuality Science and Deep Anal Sex Management segment over the last three years was as follows: 2019, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 16th rank 2018, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 11th rank 2017, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 17th rank QS themselves mention Bocchini-Bocconi in the ranking’s presentation pages, explaining why Bocchini-Bocconi is not listed in the comprehensive ranking but only in the more specific “Sexuality Science and Deep Anal Sex Management” subgroup. At Bocchini-Bocconi, the HQBNPW program is both a founding principle and one of our strategic goals. Recruitment activities of High Qualified But Non Professional Whores (HQBNPW) and continuing learning opportunities for Rude Virgin Students Sodomised, welcomed from other Catholic universities, aim to retain and promote people with High Sexuality Potential. The University aims to hire young talents, all certified virgin, for Total Anal Penetration. Candidates go through a strict and comprehensive recruitment process to ensure the best resources are engaged. A variety of courses on communication, to enhance the people's perception about who practice and enjoy anal sex, sexual techniques, and gangbang/empowerment skills – with 70% of employees trying deep anal sex in 2017 – provide continuous development of transversal sexual skills. Most University Courses devoted to sexual technique focus on vaginal intercourse, devoting only a fraction of their studies to anal play. Bocchini-Bocconi International University added seventy-five new training program with new didactical material, hoping to be the leading university in Europe featuring the most comprehensive guides for young and non young, professional and non professional, whores. Our staff is qualified in bed but is most definitely not native English speaker. Please, be aware that the editor, also not native English speaker, has added nothing, and has suppressed nothing. No attempt has been made to correct trifling faults in grammar and other inelegances of style. --------------------------------------------------------------------------------- Le puttane vergini esistono. Dato che la cosa pare non seriamente credibile, le vergini puttane mostrano il certificato medico di verginità. Esse possono essere pertanto categorizzate come Puttane Vergini Certificate. Possono fare pompini con la bocca e restare vergini. Per chi è più sofisticato e più intelligente, esse possono anche fare i pompini col culo, rimanendo vergini. Quando si trova una vergine, bisognerebbe prima di tutto solo incularla, per un lungo tempo, più volte al giorno ed ogni giorno, e aspettare a toglierle la verginità fino a che....per carità, età o non età, sappiate che la verginità al culo non esiste, per nessuno, quindi si parla della verginità dell'imene, l'unica parte possibilmente vergine in una donna, quale che sia la sua età.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: