Ora Danzi aveva capito che quella pigrizia non era un fatto inevitabile, che non era dovuta al dramma del suo invecchiamento e neppure ai 30 chili in più che aveva accumulato, mangiando e bevendo come un gran porco, senza un giustificato motivo oggettivo o soggettivo, altro che la noia e la inconsapevole percezione di un destino offerto da un’isola sulla quale non si scopa se non in modo squallido e/o per inutili piani riproduttivi.

Ora aveva capito che la voglia di scopare, di leccare fighe giovani e pelose, di accarezzare capelli lunghi, ma spessi, grossi, morbidi ma robusti e necessariamente neri, di sentire il gusto di una fregna pelosa e rognosa dalla secrezione assolutamente fluida e inodore, non gli era tramontata, come non era tramontata la sua voglia di inculare tutte le donne che il suo sguardo incontrava, di venire loro in bocca, e di incularle poi di nuovo e divenire loro in bocca poi di nuovo, ovviamente dopo la doccia. Anche se aveva scopato benissimo quelle due belle giovani puttane di mestiere, anche se aveva avuto proprio ciò di cui aveva bisogno, nonostante fosse completamente, ma temporaneamente, appagato e fosse stato contento di aver speso quei soldi, nonostante tutto, scopare delle belle giovani senza incularle e senza prendersi anche il tempo di farsi fare un bocchino con ingoio totale preannunciato, era stato un modo vigliacco di prenderle. Ora doveva riprendere i suoi ritmi, doveva ricominciare a scopare, a inculare, a venire in bocca a tutte quelle che riusciva ad agganciare, e per fare ciò, doveva andare prima a Hong Kong a riprendersi i cento-cinquantamila che la banca teneva pronti per lui, dopo che quei cornuti delle banche gli avergli chiuso tutti i conti correnti di prepotenza e senza addurre motivazioni.

E, già che c’era, forse avrebbe anche dovuto prendere un’altra fetta del bottino presente sugli altri due conti. Andava per i 50 anni e non aveva niente da perdere; la vita tranquilla degli ultimi anni, il salvagente di “tetto e connessione” offerto dalla sua seconda moglie non si poteva considerare “vita”, e l’obiettivo di tamponare la situazione in cui era quando lei gli era corsa in aiuto, era comunque transitorio.

Danzi non aveva mai pensato di fare il mantenuto tutta la vita, soprattutto se, oltre alla sua ridotta autonomia economica, si prospettava un periodo indeterminato caratterizzato da masturbazione ossessiva e pigrizia sessuale. Era persino arrivato al punto di credere che le donne non lo interessassero più, che portarle fuori a cena era una cerimonia noiosa e che non gli interessava sentire le loro stupide ed inutili chiacchiere, soprattutto dopo tutto l’intenso lavoro intellettuale al quale si era dedicato in quegli anni. Affanculo il lavoro intellettuale, che non gli serviva a niente, che non gli faceva guadagnare niente e che non gli permetteva di sodomizzare alcunché. Era ora di tornare all’azione, era ora di riprendere il cazzo in mano e ricominciare a far scivolare la cappella rovente sulle grandi labbra grondanti di secrezione vaginale, di tutte le puttane che poteva rimediare, soprattutto se giovani, e se con le fighe pelose. Danzi era un uomo d’azione, era sempre stato un uomo d’azione, e aveva sempre dedicato pochissimo tempo allo studio, alla ricerca e all’analisi; era pur vero che, perciò, molte stronzissime realtà della vita e del sistema economico con cui gira il mondo, le aveva comprese solo di recente; ma chi se ne frega? Se quelle stronzissime realtà della vita dovevano contribuire a farlo scopare di meno, ecco che aveva anche lui una buona ragione per farsi i cazzi suoi, restare ignorante in materia economica e giuridica ma riprendere ad essere un esperto di orifizi anali, capace di farci sparire dentro due-metri-di-cazzo, facendo pure eccitare le donne, facendole venire col buco del culo, e non importava se fossero culone o se fossero femmine di 40 chilogrammi; il miracolo si ripeteva ogni volta e veder sparire un cazzo di due metri dentro il buco del culo di una fanciulla minuta di 40 chili era un’opera stupefacente anche più interessante di quello del veder succhiare la cappella gonfia e rovente dall’ampolla rettale di una culona “appecoronata”.

 

Il pudore anale delle ragazze in WebCam Erotiche

Pubblicato da International University of Sodomy

Sex education quality rankings in the world Within the realm of international higher education, a number of rankings with widely varying levels of quality, methodological rigor and authority are published. Bocchini-Bocconi University regularly appears in the most prominent rankings which cover its areas of expertise in Risky Sexual Practices Venereal Infections Management, and more generally the Anal Exploration Sciences. Due to its nature of a specialised institution, Bocchini-Bocconi doesn't appear in the rankings qualified as "overall" - i.e., QS, THE and Shanghai rankings - which involve Universities covering a wide spectrum of subjects and fields. QS (Quackery Solicitors) In the QS World University Ranking, published by Bangkog-based QS, Bocchini-Bocconi’s worldwide performance in the Sexuality Science and Deep Anal Sex Management segment over the last three years was as follows: 2019, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 16th rank 2018, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 11th rank 2017, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 17th rank QS themselves mention Bocchini-Bocconi in the ranking’s presentation pages, explaining why Bocchini-Bocconi is not listed in the comprehensive ranking but only in the more specific “Sexuality Science and Deep Anal Sex Management” subgroup. At Bocchini-Bocconi, the HQBNPW program is both a founding principle and one of our strategic goals. Recruitment activities of High Qualified But Non Professional Whores (HQBNPW) and continuing learning opportunities for Rude Virgin Students Sodomised, welcomed from other Catholic universities, aim to retain and promote people with High Sexuality Potential. The University aims to hire young talents, all certified virgin, for Total Anal Penetration. Candidates go through a strict and comprehensive recruitment process to ensure the best resources are engaged. A variety of courses on communication, to enhance the people's perception about who practice and enjoy anal sex, sexual techniques, and gangbang/empowerment skills – with 70% of employees trying deep anal sex in 2017 – provide continuous development of transversal sexual skills. Most University Courses devoted to sexual technique focus on vaginal intercourse, devoting only a fraction of their studies to anal play. Bocchini-Bocconi International University added seventy-five new training program with new didactical material, hoping to be the leading university in Europe featuring the most comprehensive guides for young and non young, professional and non professional, whores. Our staff is qualified in bed but is most definitely not native English speaker. Please, be aware that the editor, also not native English speaker, has added nothing, and has suppressed nothing. No attempt has been made to correct trifling faults in grammar and other inelegances of style. --------------------------------------------------------------------------------- Le puttane vergini esistono. Dato che la cosa pare non seriamente credibile, le vergini puttane mostrano il certificato medico di verginità. Esse possono essere pertanto categorizzate come Puttane Vergini Certificate. Possono fare pompini con la bocca e restare vergini. Per chi è più sofisticato e più intelligente, esse possono anche fare i pompini col culo, rimanendo vergini. Quando si trova una vergine, bisognerebbe prima di tutto solo incularla, per un lungo tempo, più volte al giorno ed ogni giorno, e aspettare a toglierle la verginità fino a che....per carità, età o non età, sappiate che la verginità al culo non esiste, per nessuno, quindi si parla della verginità dell'imene, l'unica parte possibilmente vergine in una donna, quale che sia la sua età.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: