Finita la prima lezione del venerdì sera, il prof. Giovannino Sechi sentiva che lo stato d’ansia che lo aveva tormentato durante il giorno, stava scemando. Forse ciò si aveva perché aveva iniziato a sorseggiare lo scotch che teneva camuffato nella bottiglietta di plastica verde, quella della corrispondente cinese della Sprite, che poi si chiamava mini-Oligowater, e non era neppure cinese, nonostante fosse cinese, perché s’identificava per nomi e colori con le altre porcherie commercializzate per avvelenare i consumatori del mondo dalle corporazioni multinazionali con i nomi americani.

“Inculare due vergini”, ma a questo punto gli sarebbe bastato “incularne una”, almeno una, visto che non scopava giovani “puttanine” da oramai almeno 3-4 anni. Aveva perso il conto. Aveva perso la voglia di muoversi. Aveva appuntamento con una nonna di 46 anni, il sabato successivo, con una sguattera filippina che a letto si muoveva come un tronco pesantissimo, nonostante fosse già dimagrita e si tenesse a dieta, e sapeva che poteva, che doveva, farle il culo, ma l’idea di prendere il treno locale e viaggiare per tre ore in mezzo a quelle bestie di Formosa non lo allettava, anzi, lo demoliva moralmente. Avrebbe preferito starsene a casa, e farsi le seghe, a continuare a farsi le seghe, anziché soffrire nel “treno-buoi” quel “lungo”, “lunghissimo” viaggio, per trombare l’analfabeta filippina, che poi era pure nonna, come probabilmente doveva essere anche lui, del resto. Lei aveva insistito perché lui si fermasse a dormire la notte dell’unico giorno libero che lei aveva durante l’arco di un mese. Tutto quadrava. La sua seconda moglie, la “topolina”, era in viaggio per andare a vedere il fratello, altro grande rompi-cazzi, era partita quello stesso venerdì e non sarebbe rientrata che la domenica successiva, anzi, l’appuntamento era alla stazione, perché lui doveva andare a prenderla all’arrivo. Quindi tutto sembrava organizzato bene. Eppure mancava l’entusiasmo. Sonni e seghe per un mese, tua moglie con la figa secca, il lubrificante finito e non ricomprato, che fai, non t’imponi di andare a fare il sederino della filippina? Certo che te lo imponi, sì. E però, quando il momento giusto s’appressa, quello che manca è l’entusiasmo, “quella voglia di ridere ridere ridere che avevamo un tempo….chissà dov’è?” diceva la canzone, neanche poi tanto stupida quanto il cantante che la cantava. Per Nino Sechi valeva una canzone su misura, come “quella voglia di scopare, inculare, impalare, scopare e scopar e scopare che avevo un tempo…Chissà dov’è?”

La notte del sabato l’avrebbe passata con la sguattera filippina, che peraltro la prima volta gli era pure sembrata carina, sì, ma pensandoci, il venerdì sera precedente a quel sabato, tra la fine della prima lezione e la lezione successiva, non lo faceva felice neanche un po’.  Il culo lo doveva fare piuttosto, anzi, non piuttosto, anche, alla studentessa quindicenne della seconda lezione del venerdì sera. La puttana di sua madre era fuori che sparava cazzate con chi capitava davanti alla sua scrivania, ma lei era in stanza da sola con lui. Aveva 15 anni, un culino forte, deciso, molesto, aggressivo e prepotente, e un due chiappe che si succhiavano dentro il jeans come un panino di pane bianco si succhia il ripieno, cosa assai poco comune per il culo di una cinese, che pure non è mai affatto male, anzi….

Pubblicato da International University of Sodomy

Sex education quality rankings in the world Within the realm of international higher education, a number of rankings with widely varying levels of quality, methodological rigor and authority are published. Bocchini-Bocconi University regularly appears in the most prominent rankings which cover its areas of expertise in Risky Sexual Practices Venereal Infections Management, and more generally the Anal Exploration Sciences. Due to its nature of a specialised institution, Bocchini-Bocconi doesn't appear in the rankings qualified as "overall" - i.e., QS, THE and Shanghai rankings - which involve Universities covering a wide spectrum of subjects and fields. QS (Quackery Solicitors) In the QS World University Ranking, published by Bangkog-based QS, Bocchini-Bocconi’s worldwide performance in the Sexuality Science and Deep Anal Sex Management segment over the last three years was as follows: 2019, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 16th rank 2018, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 11th rank 2017, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 17th rank QS themselves mention Bocchini-Bocconi in the ranking’s presentation pages, explaining why Bocchini-Bocconi is not listed in the comprehensive ranking but only in the more specific “Sexuality Science and Deep Anal Sex Management” subgroup. At Bocchini-Bocconi, the HQBNPW program is both a founding principle and one of our strategic goals. Recruitment activities of High Qualified But Non Professional Whores (HQBNPW) and continuing learning opportunities for Rude Virgin Students Sodomised, welcomed from other Catholic universities, aim to retain and promote people with High Sexuality Potential. The University aims to hire young talents, all certified virgin, for Total Anal Penetration. Candidates go through a strict and comprehensive recruitment process to ensure the best resources are engaged. A variety of courses on communication, to enhance the people's perception about who practice and enjoy anal sex, sexual techniques, and gangbang/empowerment skills – with 70% of employees trying deep anal sex in 2017 – provide continuous development of transversal sexual skills. Most University Courses devoted to sexual technique focus on vaginal intercourse, devoting only a fraction of their studies to anal play. Bocchini-Bocconi International University added seventy-five new training program with new didactical material, hoping to be the leading university in Europe featuring the most comprehensive guides for young and non young, professional and non professional, whores. Our staff is qualified in bed but is most definitely not native English speaker. Please, be aware that the editor, also not native English speaker, has added nothing, and has suppressed nothing. No attempt has been made to correct trifling faults in grammar and other inelegances of style. --------------------------------------------------------------------------------- Le puttane vergini esistono. Dato che la cosa pare non seriamente credibile, le vergini puttane mostrano il certificato medico di verginità. Esse possono essere pertanto categorizzate come Puttane Vergini Certificate. Possono fare pompini con la bocca e restare vergini. Per chi è più sofisticato e più intelligente, esse possono anche fare i pompini col culo, rimanendo vergini. Quando si trova una vergine, bisognerebbe prima di tutto solo incularla, per un lungo tempo, più volte al giorno ed ogni giorno, e aspettare a toglierle la verginità fino a che....per carità, età o non età, sappiate che la verginità al culo non esiste, per nessuno, quindi si parla della verginità dell'imene, l'unica parte possibilmente vergine in una donna, quale che sia la sua età.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: