Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore

Durante le trasferte, Il povero Giuseppe Bizzotto, quello che invece della mano ti dava il Biscotto, doveva uscire tutte le sere da solo e Danzi se ne stava a letto a vedersi i film di 007 degli anni sessanta, tra la gioia di un messaggio di lei e il successivo. Dopo le prime due settimane che era lontano da lei e non vedeva altre donne era talmente carico che riusciva a farselo zampillare due volte per singolo orgasmo, e con spruzzate a campana che arrivavano dall’altra parte della stanza,  con una tecnica masturbatoria nuova e nata per caso, naturale.

Dopo tre mesi di teso controllo di sé, Angela rivelò il suo lato isterico, sconosciuto prima di allora. Iniziò a rompere tutto quello che trovava e a piantare in asso Danzi per ogni piccolissimo screzio. Naturalmente ad ogni lite si azzerava tutto. ‘ti serve una sede? Usa il mio indirizzo. Ti serve un telefono per la tua filiale cinese? Usa il mio telefono di casa. Ti serve un numero di fax? Usa il mio.’ Angela aveva fatto installare a casa sua 4 nuovi numeri di telefono e 4 nuovi numeri di fax. Era diventato un centralino. E però una volta al mese litigava con lui e scollegava tutte le linee. Quei pochi clienti che avessero cercato di trovare Danzi, non ci sarebbero mai riusciti. Una commedia tragica. Un’altra. Angela era buffa e faceva tenerezza con i suoi isterismi infantili. Però chi avrebbe tentato una vita assieme a una sconsiderata del genere? Chi altro avrebbe potuto avere la stessa pazienza di Danzi? E quale moglie sarebbe così vile da ricattare il marito ad ogni lite fino a mettere in pratica il ricatto e sputtanarlo in tribunale per le operazioni di contrabbando illegali che suo marito poteva aver mandato ad effetto poco tempo più addietro? In quale paese non era ammessa dal codice di procedura penale la testimonianza a favore o a debito del coniuge? Forse se Danzi avesse provveduto a tutto e speso qualche centinaio di migliaia di dollari, lei non lo avrebbe trattato alla pari e le sue cattiverie avrebbero atteso un po’ più a lungo a manifestarsi. Ora che lui era con Haini, Angela raccontava di essere molto tranquilla e controllata con il suo nuovo marito americano – “bello, alto e ricco” – che l’aveva pure messa incinta. Le liti avvenivano anche per motivi legati al denaro, pur non essendo lei affatto avida.

Con Haini era tutto diverso. Lei non faceva domande, non voleva niente e non sapeva nulla. Non investigava mai e non controllava mai le cose personali di Danzi. Se c’era da mangiare mangiava; se non c’era niente, non si lamentava. Bere, non beveva, quindi il problema del bere il vino di Danzi non si poneva. Rideva quando Danzi rideva e piangeva quando lui piangeva. La moglie ideale. Ma nessuno era perfetto. A Danzi era capitato una sola volta di conoscere una donna in Cina comunista a cui puzzasse un po’ la fica. Lei. Gli era capitato una sola volta di trovarne una con una fica che pareva un involtino tanto era grossa e piena di carne scurissima. Quando la scopava faceva fatica a trovare dove mettere. E poi gli era capitato solo una volta, con lei, di trovarne una con l’alito pesante. Era una ragazza di quasi trent’anni che non sapeva organizzarsi e non sapeva badare a se stessa. Era tonta, si dimenticava le cose in giro e perdeva sempre le chiavi di casa. Bruciava l’olio con cui voleva friggere le verdure e Danzi le fece divieto di frittura. Se voleva poteva bollire o cuocere a vapore ma niente fritti. Aveva imparato a prenderlo nel sedere e faceva i bocchini con l’ingoio totale, ma Danzi non la scopava quasi mai perché non se ne sentiva attratto. Aveva un sacco di difetti e di magagne, e più difetti le trovava e più la teneva vicino a sé; più vedeva che altri la consideravano una stupida e più lui la trattava con affettuosi rispetto e considerazione. Più’ era imbranata e pasticciona e più lui le sorrideva ad ogni sua cappellata. Non la sgridava quasi mai. Ogni volta che lei combinava qualche pasticcio; lui le sorrideva teneramente. Lei era riuscita a fargli tirar fuori la parte migliore di sé, moralmente, diciamo, perché fisicamente la parte migliore era l’uccello e, quello, lo aveva dato molte più volte al giorno a quelle stronze che lo avevano fatto tribolare.

Angela e Ning, oltre a farlo venire fino a 5 volte nelle 24 ore, mentre loro venivano 27 volte, nelle stesse 24 ore, gli avevano fatto scoprire quanto lui stesso poteva diventare meschino e vendicativo, fino a fargli fare cose di cui si era vergognato davanti a se stesso per anni.

Con Haini questo non avrebbe poturo accadere. Lei non voleva niente, non le interessava niente. Non poneva nessuna condizione. Non voleva niente di niente. Tranne che stargli vicino e dormire con lui tutte le sere. E poi mangiava, e quanto mangiava. Le piaceva la pasta, le piaceva la cucina italiana. Come se fosse stata una figlia un po’ tardiva, lui le faceva da mangiare tutti i giorni e la accudiva. Era capace di spararsi anche duecento grammi di spaghetti al pomodoro da sola, se poi erano piccanti la dose poteva salire a duecentocinquanta. Danzi aveva iniziato a prendersi cura di lei solo per affetto e compassione e si era trovato a farlo sempre più spesso, fino a credere che fosse lei il centro delle sue attenzioni. Fino a pensare che, anche fosse riuscito a scappare da quell’isola, si sarebbe preso la briga di recuperarla in qualche modo e portarla con sé.

La sua era la gioia spontanea della bambina che correva a fare le feste al papà al rientro da un viaggio di lavoro. Danzi era appena partito che lei ancora dormiva ed era rientrato quando lei si era appena svegliata. Non aveva neppure preso bene coscienza della sua assenza. Però non chiese niente, nessuna domanda. Era solo contenta che lui fosse tornato. A Danzi faceva piacere ma non riuscì a risollevargli il morale neanche un po’. Era quasi in preda al panico e iniziò a pensare a come difendersi. Cosa fa uno straniero in terra straniera? “Come se la sarà cavata Emanuele Plata, quello mandato dal gruppo CRAI a piantare chiodi insolventi per milioni, come avrà fatto a passare la frontiera con la Mongolia?” Pensava Danzi. L’esempio gli venne davanti agli occhi subito dopo che si era messo davanti al computer per iniziare a contattare gente in cerca di aiuto.

 

 

 

 

 

La storia strana – ma vera – continua….Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate Salutano il Lettore con Amore

Pubblicato da International University of Sodomy

Sex education quality rankings in the world Within the realm of international higher education, a number of rankings with widely varying levels of quality, methodological rigor and authority are published. Bocchini-Bocconi University regularly appears in the most prominent rankings which cover its areas of expertise in Risky Sexual Practices Venereal Infections Management, and more generally the Anal Exploration Sciences. Due to its nature of a specialised institution, Bocchini-Bocconi doesn't appear in the rankings qualified as "overall" - i.e., QS, THE and Shanghai rankings - which involve Universities covering a wide spectrum of subjects and fields. QS (Quackery Solicitors) In the QS World University Ranking, published by Bangkog-based QS, Bocchini-Bocconi’s worldwide performance in the Sexuality Science and Deep Anal Sex Management segment over the last three years was as follows: 2019, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 16th rank 2018, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 11th rank 2017, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 17th rank QS themselves mention Bocchini-Bocconi in the ranking’s presentation pages, explaining why Bocchini-Bocconi is not listed in the comprehensive ranking but only in the more specific “Sexuality Science and Deep Anal Sex Management” subgroup. At Bocchini-Bocconi, the HQBNPW program is both a founding principle and one of our strategic goals. Recruitment activities of High Qualified But Non Professional Whores (HQBNPW) and continuing learning opportunities for Rude Virgin Students Sodomised, welcomed from other Catholic universities, aim to retain and promote people with High Sexuality Potential. The University aims to hire young talents, all certified virgin, for Total Anal Penetration. Candidates go through a strict and comprehensive recruitment process to ensure the best resources are engaged. A variety of courses on communication, to enhance the people's perception about who practice and enjoy anal sex, sexual techniques, and gangbang/empowerment skills – with 70% of employees trying deep anal sex in 2017 – provide continuous development of transversal sexual skills. Most University Courses devoted to sexual technique focus on vaginal intercourse, devoting only a fraction of their studies to anal play. Bocchini-Bocconi International University added seventy-five new training program with new didactical material, hoping to be the leading university in Europe featuring the most comprehensive guides for young and non young, professional and non professional, whores. Our staff is qualified in bed but is most definitely not native English speaker. Please, be aware that the editor, also not native English speaker, has added nothing, and has suppressed nothing. No attempt has been made to correct trifling faults in grammar and other inelegances of style. --------------------------------------------------------------------------------- Le puttane vergini esistono. Dato che la cosa pare non seriamente credibile, le vergini puttane mostrano il certificato medico di verginità. Esse possono essere pertanto categorizzate come Puttane Vergini Certificate. Possono fare pompini con la bocca e restare vergini. Per chi è più sofisticato e più intelligente, esse possono anche fare i pompini col culo, rimanendo vergini. Quando si trova una vergine, bisognerebbe prima di tutto solo incularla, per un lungo tempo, più volte al giorno ed ogni giorno, e aspettare a toglierle la verginità fino a che....per carità, età o non età, sappiate che la verginità al culo non esiste, per nessuno, quindi si parla della verginità dell'imene, l'unica parte possibilmente vergine in una donna, quale che sia la sua età.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: