(Vergini Villane Sodomizzate e Puttane Qualificate:
incontri in chat porno, con giovinette dispettose)

Racconti Erotici e Storie Strane (ma Vere)
Mia Figlia? Le ho spinto contro la mia erezione totale,
Inculare con le chat erotiche senza video e senza webcam,
La Rivista Pornografica “la meretrice e il maniscalco” di Skinner,
La cugina, non si poteva non amarla nell’atto d’incularla,
Riprovare a fare il culo alla cugina, fallito il primo tentativo,
“Madonna! CUGINO Che porco che sei! Ma che porco!”,
Orgasmi Vendicativi Spruzzati sui Capelli della Cugina,
Mia Cugina Roberta, Cavalcata sul Letto Sopra la Coperta,
Occasioni degli Arrivi, “Hai fatto buon viaggio, Cuginetta?”
Sodomizzare la cugina, vendicarsi delle prepotenze dello zio
Il prof. Benazzo ammaestrò il pavimento pelvico di sua figlia
Invito a Pranzo con Puttane non Disponibili
La più nobile delle arti umane, il sesso anale, si pratica e s’impara

(incontri in chat porno, magari!)

L’occasione per penetrare il buco del culo della cugina era bellissima e si presentò proprio nel tempo in cui Giampaolo scopava almeno due volte al giorno e tutti i giorni, tranne la domenica, perché domenica, Teresa Rolfi, la sua amante appassionatissima, donna intelligente, alta, mora e con i peli della figa nerissimi, non trovava nessuna scusa idonea per sganciarsi dal marito, l’avvocato cornuto Vinicio Zipoli. Ma Giampaolo si scopava anche Giustina, una sguattera che faceva le camere all’Hotel Mastina, l’albergo in cui avrebbe dovuto sodomizzare sua cugina, se non fosse stato tanto indeciso, e una volta, in doccia, in palestra, un ragazzo di 15 anni avrebbe dovuto essere stato messo anche lui nella sua batteria di scopate settimanali, visto che gli stava vicino, mentre lui si lavava, con un cazzo dritto a penna, puntato contro di lui che sembrava invitarlo a firmare un contratto. Insomma, era molto indaffarato a scopare, e gli si presentavano occasioni, Giampaolo Maria Sarrantonio, perché era libero, era rimasto disoccupato e poteva andare in palestra tutti i giorni, ritrovandosi, a dieta, con un fisico che poteva certamente apparire atletico. Del resto aveva 30 anni.

(Vergini Villane Qualificate:
incontri in chat porno, con giovinette dispettose)

Era stato licenziato perché era stato fesso, non c’era niente da fare, aveva lavorato troppo, si era fatto troppi nemici e se li era fatti per dar retta all’amico del cuore, il quale non capiva un cazzo ma era creduto intelligente. Finito il periodo del rimborso per l’affitto, il suo amico lo piantò e se ne tornò a casa con la coda tra le gambe, esattamente il giorno della scadenza del contratto d’affitto, scadevano i 15 giorni del suo preavviso, per dire che aveva previsto la possibilità della sua fuga fin dall’inizio. Quando hai un amico cretino e ti fidi di lui, allora sei cretino pure tu, si diceva oggi, tra i tanti rimpianti, il povero Giampaolo Maria Sarrantonio. E però, perso il lavoro, aumentarono stranamente le occasioni per scopare.

Poteva sentire ancora le mani della cuginetta che gli stringevano i muscoli lombari, facendogli correre i brividi fino al buco del culo e le palle gli si erano contratte in uno scroto indurito come una palla da baseball. Da bambina era magra e fastidiosa, sapeva a memoria tutte le capitali del mondo e non perdeva occasione per farsi bella a dispetto di Giampaolo, che invece a scuola rendeva assai poco. E però ora la situazione era diversa. Prima di tutto il fatto di non aver quasi mai studiato a scuola gli permetteva di essere meno rincoglionito della media e poi, licenziato e atletico, ora era diventato un obiettivo, per Roberta, la sua cuginetta, che si mostrava carnosa, con una gonna in jeans relativamente corta, non cortissima ma corta, e qualche volta gli mostrava involontariamente uk triangolo bianco delle sue mutande pudiche. Oltre che carnosa LEI era vogliosa. Dopo 20 anni che non si vedevano, e si erano odiati, quantomeno evitati, da piccoli, ora erano l’uno il premio per l’altra, o viceversa. “Se vengo a Roma mi ospiti a casa tua?” gli domandava Roberta, mentre la sua figa si bagnava; “certo, però ti devi adattare, ho il cesso fuori” era la risposta cretina di un idiota che doveva fare lo spiritoso quando non c’era proprio nessuna ragione di fare gli spiritosi. A Roma ci viveva anche il fratello di Roberta, cugino di Giampaolo, e siccome con Giampaolo non si vedeva da vent’anni, sarebbe stato più logico farsi ospitare dal fratello, che l’aveva sicuramente ospitata altre volte, prima che Giampaolo ricomparisse sulla scena familiare, per puro caso, dopo che li aveva evitati per 20 anni. Perciò, “””se ti chiedeva di venire a casa tua, dio cane, che cazzo te lo chiedeva a fare?””” Era chiaro che stava nascendo un certo interesse, un interesse che si svelava con certi crampi piacevoli al basso ventre ed un fuoco caldissimo che scorreva come lava tra le cosce. Aveva 30 anni pure lei, erano nati lo stesso anno, e aveva una grande voglia di scoparsi il cugino, una voglia che aveva meravigliato lei stessa e che certamente non l’avrebbe mai riguardata, se quella settimana non avesser ricevuto la visita improvvisa di Giampaolo a casa dei suoi genitori.

“Ma se vengo a trovarti a Roma, mi ospiti a casa tua?” Roberta fece la domanda più volte e tutte le volte Giampaolo, coglione, gli rispondeva con la battuta “ma ho il bagno fuori, ti devi un poco adattare.” Era vero che il cesso era fuori, era vero! Il fatto sta che non poteva dirlo seriamente, non potevano tutti i suoi parenti sapere che lui viveva in una casetta, alla quale peraltro era molto affezionato, che però aveva il cesso fuori, e bisognava camminare per una ventina di metri, in giardino, anche d’inverno, se si voleva cagare o se si voleva fare il bagno. Giampaolo non sapeva immaginare sua cugina Roberta, magari di notte, andare fuori per pisciare. Lui si arrangiava, poteva pisciare in bottiglia o nel lavandino, ma lei? Era imbarazzatissimo e cercava di usare la battuta spiritosa per vedere se ci fosse stato il modo di farla venire lo stesso e scoparla, d’altra parte ci scopava Teresa, in quella casetta, due volte al giorno, tutti i giorni, e Giustina, appena Teresa era ripartita per tornare a casa dal marito cornuto, e ci avrebbe portato anche quel ragazzino finocchio della palestra, se non fosse stato tanto indeciso e maldestro. Perché non si poteva scopare anche la cugina? “”Si sarebbe adattata””, pensava Giampaolo, “”la buttiamo sul ridere e poi, quando inizia la nostra intima relazione segreta, lei non sarà tanto stronza da andare a dire in giro che il cesso era fuori, dopo che si era fatta fare il culo e voleva andarsi a lavare””.

Tra le occasioni perse, tra i moltissimi rimpianti, e chi era impedito nel viaggiare da oltre cinque anni sicuramente ne aveva, brillava la maniera cretina che non gli permise di scoparsi la cugina. Era un ripensamento violento che gli tormentava il sonno almeno una volta a settimana. Erano passati talmente tanti anni che non riusciva neppure a farsi le seghe pensando a lei. E però, proprio ora che il tempo aveva reso tutto impossibile, perché la vacca aveva accumulato almeno una quarantina di libbre di grasso superfluo e si erano persi di vista da anni, la memoria, la consapevolezza di averla messa supino sul letto, di averla strofinata dentro e fuori con la sua enorme cappella rovente, di aver colto la possibilità di farle anche qualche sborrata a spruzzo fluido in bocca e l’opportunità di farle il culo ogni notte che lei avrebbe passato a casa sua, erano necessari per mantenere un minimo di stabilità emotiva.

 

(Vergini Villane Qualificate:
incontri in chat porno, con giovinette dispettose)

Orgasmi Vendicativi Spruzzati sui Capelli della Cugina,
Mia Cugina Roberta, Cavalcata sul Letto Sopra la Coperta,
Occasioni degli Arrivi, “Hai fatto buon viaggio, Cuginetta?”
Sodomizzare la cugina, vendicarsi delle prepotenze dello zio
Il prof. Benazzo ammaestrò il pavimento pelvico di sua figlia
Invito a Pranzo con Puttane non Disponibili
La più nobile delle arti umane, il sesso anale, si pratica e s’impara

 

Pubblicato da International University of Sodomy

Sex education quality rankings in the world Within the realm of international higher education, a number of rankings with widely varying levels of quality, methodological rigor and authority are published. Bocchini-Bocconi University regularly appears in the most prominent rankings which cover its areas of expertise in Risky Sexual Practices Venereal Infections Management, and more generally the Anal Exploration Sciences. Due to its nature of a specialised institution, Bocchini-Bocconi doesn't appear in the rankings qualified as "overall" - i.e., QS, THE and Shanghai rankings - which involve Universities covering a wide spectrum of subjects and fields. QS (Quackery Solicitors) In the QS World University Ranking, published by Bangkog-based QS, Bocchini-Bocconi’s worldwide performance in the Sexuality Science and Deep Anal Sex Management segment over the last three years was as follows: 2019, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 16th rank 2018, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 11th rank 2017, Sexuality Science and Deep Anal Sex Management, 17th rank QS themselves mention Bocchini-Bocconi in the ranking’s presentation pages, explaining why Bocchini-Bocconi is not listed in the comprehensive ranking but only in the more specific “Sexuality Science and Deep Anal Sex Management” subgroup. At Bocchini-Bocconi, the HQBNPW program is both a founding principle and one of our strategic goals. Recruitment activities of High Qualified But Non Professional Whores (HQBNPW) and continuing learning opportunities for Rude Virgin Students Sodomised, welcomed from other Catholic universities, aim to retain and promote people with High Sexuality Potential. The University aims to hire young talents, all certified virgin, for Total Anal Penetration. Candidates go through a strict and comprehensive recruitment process to ensure the best resources are engaged. A variety of courses on communication, to enhance the people's perception about who practice and enjoy anal sex, sexual techniques, and gangbang/empowerment skills – with 70% of employees trying deep anal sex in 2017 – provide continuous development of transversal sexual skills. Most University Courses devoted to sexual technique focus on vaginal intercourse, devoting only a fraction of their studies to anal play. Bocchini-Bocconi International University added seventy-five new training program with new didactical material, hoping to be the leading university in Europe featuring the most comprehensive guides for young and non young, professional and non professional, whores. Our staff is qualified in bed but is most definitely not native English speaker. Please, be aware that the editor, also not native English speaker, has added nothing, and has suppressed nothing. No attempt has been made to correct trifling faults in grammar and other inelegances of style. --------------------------------------------------------------------------------- Le puttane vergini esistono. Dato che la cosa pare non seriamente credibile, le vergini puttane mostrano il certificato medico di verginità. Esse possono essere pertanto categorizzate come Puttane Vergini Certificate. Possono fare pompini con la bocca e restare vergini. Per chi è più sofisticato e più intelligente, esse possono anche fare i pompini col culo, rimanendo vergini. Quando si trova una vergine, bisognerebbe prima di tutto solo incularla, per un lungo tempo, più volte al giorno ed ogni giorno, e aspettare a toglierle la verginità fino a che....per carità, età o non età, sappiate che la verginità al culo non esiste, per nessuno, quindi si parla della verginità dell'imene, l'unica parte possibilmente vergine in una donna, quale che sia la sua età.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: