La cugina, non si poteva non amarla nell’atto d’incularla

Quanto poteva durare l’inculata della cugina? Dieci minuti? Cinque? Erano passate due ore, tre, al massimo, da quando l’aveva stretta forte a sorpresa in aeroporto, appena incontrata agli arrivi internazionali, e già i due metri di cazzo rovente e i tre metri di cappella incandescente di Giampaolo Maria Sarrantonio scivolavano dentro l’ampolla rettale di sua …

Riprovare a fare il culo alla cugina, fallito il primo tentativo

“Un mondo di pazzi.” Giampaolo ragionava ad alta voce con la cugina, stesa sul divano in posizione prona, e intanto le baciava le chiappe nude, aperte, e si avvicinava sempre di più sl buco del culo, con la lingua, senza però cacciarla fuori, forse perché lui era abituato a leccare il culo alle puttane cinesi, …

“Madonna! CUGINO Che assatanato che sei! Sei proprio un porco tu!”

Roberta Sarrantonio dovette fare due shampoo per rassicurarsi, doveva essere sicura, di essersi sbarazzata di qualunque minima traccia di sperma che suo cugino, maldestro, dopo averla cavalcata sopra la coperta per almeno venti minuti, le aveva spruzzato anche sulla testa, al buio. Quel fesso di Giovampaolo Maria Sarrantonio, che le puttane continentali chiamavano affettuosamente “Giampaolo”, …

Orgasmi Vendicativi Spruzzati sui Capelli della Cugina

Roberta Sarrantonio era l’oggetto fisico della vendetta di due persone e in più doveva soddisfare i propri bisogni di rivalsa. C’erano due missili lunghi e durissimi di carne bollente puntati su di lei, quello del cugino Giampaolo, due metri di cazzo e tre di cappella, che ancora la stava cavalcando per la prima volta, durante …

Mia Cugina Roberta, Cavalcata sul Letto Sopra la Coperta

L’albergo si trovava proprio a poche centinaia di metri dall’uscita di quella specie di autostrada e però, una volta fermata l’auto proprio davanti all’entrata, Roberta si accorse che non c’erano altre palazzine attorno a quella dell’albergo, che pure era abbastanza grande. Tutt’attorno c’erano alberi e verde, un posto relativamente isolato, apparentemente discreto, lontano dalla grande …

Cugina, in aeroporto ti abbraccio e poi il culo ti faccio

Cosa fai quando incontri un parente che non vedi da un po’ di tempo? Abbracci, sorrisi e baci, baci sulle guance, certo, ma il contatto fisico è la prima cosa, non è affatto necessario trovare una scusa per saltare addosso a una persona, come prenderle la mano, o aspettare un momento di particolare intimità, assai …

Occasioni degli Arrivi, “Hai fatto buon viaggio, Cuginetta?”

“Papà, vengo a trovarti il fine settimana, a Lugano, mi vieni a prendere alla stazione?” “No, tu vieni lunedì, ragazza, il fine settimana fallo pure in Italia, fai compagnia a tua madre o a qualche altra oca mentecatta che frequentavi prima di sposarti”. “Meglio così”, pensava Roberta, mentre si sentiva sempre più bagnata, dato che …

Sodomizzare la cugina, vendicarsi delle prepotenze dello zio

L’occasione per penetrare il buco del culo della cugina era bellissima e si presentò proprio nel tempo in cui Giampaolo scopava almeno due volte al giorno e tutti i giorni, tranne la domenica, perché domenica, Teresa Rolfi, la sua amante appassionatissima, donna intelligente, alta, mora e con i peli della figa nerissimi, non trovava nessuna …

La più nobile delle arti umane, il sesso anale, si pratica e s’impara

Dalla lettera di San Giuseppe Bizzotto, apostolo, oncologo e diabetologo, alla rappresentante d’istituto dell’università Bocchini-stando-Bocconi. (Vergini Villane Qualificate: incontri in chat porno, con giovinette dispettose) Le donne si fanno venire in bocca, in figa e nel sedere. Tre cose hanno da offrire. E si vede che hanno piacere di offrirle ai mariti, nelle prime fasi …

L’agendina Privata di Lorenzo, il Sodomizzatore Magnifico

Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore La femmina vuole essere sottomessa, vuole essere scopata nel culo, nella figa e nella bocca, la femmina vuole essere dominata da cazzi torreggianti e sborranti di grandissime sborrate di spruzzo a forte tenore di sperma. Le donne vogliono la sborra, vogliono …

In Culo alla Tardona Malese ma interrompe il Cornuto Messicano

Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore Indy Carimavena, la piccola balena, interrompeva l’inculata con il prof. Sechi per rispondere al telefono cellulare. E come s’imbestialiva Nino Sechi per cose di questo tipo, mortacci!!!…era il fidanzato di lei, il suo uomo, il suo compagno, come lo si voleva …

Manuela, Vergine Certificata, ti fa Venire con la Bocca o con il Culo

Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore Il Balestrino credeva che anche la sua ultima moglie fosse virtuosa; si comportava come se non sapesse che non l’aveva presa vergine; e anche se l’avesse presa vergine i bocchini con ingoio totale preannunciato non si sarebbero potuti immaginare prima che …

Perché non la inculava più? Perché non le veniva più in bocca?

Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore Sembravano secoli dai tempi in cui Osvaldo Danzi viveva il sesso anale come un’ossessione. E, dopo aver visto il film sulla città dei fantasmi, si ricordava del transessuale che si era caricato assieme al suo amico Giampaolo M. Praxi, consulente speciale …

Il Cuore di una Puttana di Shanghai – La Tentata Fuga del Capitano

Monelleinchat e le Vergini Villane Sodomizzate danno il benvenuto al Lettore con tanto Amore …E avanti così, con Danzi che richiamava, passava la cornetta al Bizzotto, lei sentiva la sua voce e riattaccava, per un paio d’ore, fino a che lei non cedeva e veniva con una terza amica, per poi avere la scusa buona …

La coltellata inferta da un dilettante – La Tentata Fuga del Capitano

(incontri in chat porno, Vergini Villane sempre pronte!) …Dopo il ricovero, alcuni amici e conoscenti, si erano ritrovati con lui in ospedale. Fra loro si trovavano due abitanti di Sanya, uno britannico e uno italiano. L’italiano era Luciano Corbellini. L’inglese, un tale di nome Darwin, di sicuro per nulla parente di quello scrittore su commissione, compianto …

Nerissimi Peli Neri di Pece Nera – Tragedie Vissute da Mariti Mantenuti

(incontri in chat porno, con giovinette dispettose) OPQ, l’Osteria delle Puttane Qualificate era il locale in cui confluivano tutti gli stranieri occidentali che, loro malgrado, erano su quell’isola, venerdì e sabato notte, per rimorchiare le tardone affamate; e quei fetenti occidentali, li conosceva già, era stata proprio sua moglie a farglieli conoscere ma, soprattutto, da quando …

Ossessione per il Sesso Anale Totale

Sembravano secoli dai tempi in cui Osvaldo Danzi viveva il sesso anale come un’ossessione. E, dopo aver visto il film sulla città dei fantasmi, si ricordava del transessuale che si era caricato assieme al suo amico Giampaolo M. Praxi, consulente speciale delle privatizzazioni, la prima notte che avevano passato assieme a Bangkok. Meravigliandosi del fatto …

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito