La cugina, non si poteva non amarla nell’atto d’incularla

Quanto poteva durare l’inculata della cugina? Dieci minuti? Cinque? Erano passate due ore, tre, al massimo, da quando l’aveva stretta forte a sorpresa in aeroporto, appena incontrata agli arrivi internazionali, e già i due metri di cazzo rovente e i tre metri di cappella incandescente di Giampaolo Maria Sarrantonio scivolavano dentro l’ampolla rettale di sua …

Riprovare a fare il culo alla cugina, fallito il primo tentativo

“Un mondo di pazzi.” Giampaolo ragionava ad alta voce con la cugina, stesa sul divano in posizione prona, e intanto le baciava le chiappe nude, aperte, e si avvicinava sempre di più sl buco del culo, con la lingua, senza però cacciarla fuori, forse perché lui era abituato a leccare il culo alle puttane cinesi, …

“Madonna! CUGINO Che assatanato che sei! Sei proprio un porco tu!”

Roberta Sarrantonio dovette fare due shampoo per rassicurarsi, doveva essere sicura, di essersi sbarazzata di qualunque minima traccia di sperma che suo cugino, maldestro, dopo averla cavalcata sopra la coperta per almeno venti minuti, le aveva spruzzato anche sulla testa, al buio. Quel fesso di Giovampaolo Maria Sarrantonio, che le puttane continentali chiamavano affettuosamente “Giampaolo”, …

Orgasmi Vendicativi Spruzzati sui Capelli della Cugina

Roberta Sarrantonio era l’oggetto fisico della vendetta di due persone e in più doveva soddisfare i propri bisogni di rivalsa. C’erano due missili lunghi e durissimi di carne bollente puntati su di lei, quello del cugino Giampaolo, due metri di cazzo e tre di cappella, che ancora la stava cavalcando per la prima volta, durante …

Mia Cugina Roberta, Cavalcata sul Letto Sopra la Coperta

L’albergo si trovava proprio a poche centinaia di metri dall’uscita di quella specie di autostrada e però, una volta fermata l’auto proprio davanti all’entrata, Roberta si accorse che non c’erano altre palazzine attorno a quella dell’albergo, che pure era abbastanza grande. Tutt’attorno c’erano alberi e verde, un posto relativamente isolato, apparentemente discreto, lontano dalla grande …

Cugina, in aeroporto ti abbraccio e poi il culo ti faccio

Cosa fai quando incontri un parente che non vedi da un po’ di tempo? Abbracci, sorrisi e baci, baci sulle guance, certo, ma il contatto fisico è la prima cosa, non è affatto necessario trovare una scusa per saltare addosso a una persona, come prenderle la mano, o aspettare un momento di particolare intimità, assai …

Occasioni degli Arrivi, “Hai fatto buon viaggio, Cuginetta?”

“Papà, vengo a trovarti il fine settimana, a Lugano, mi vieni a prendere alla stazione?” “No, tu vieni lunedì, ragazza, il fine settimana fallo pure in Italia, fai compagnia a tua madre o a qualche altra oca mentecatta che frequentavi prima di sposarti”. “Meglio così”, pensava Roberta, mentre si sentiva sempre più bagnata, dato che …

Sodomizzare la cugina, vendicarsi delle prepotenze dello zio

L’occasione per penetrare il buco del culo della cugina era bellissima e si presentò proprio nel tempo in cui Giampaolo scopava almeno due volte al giorno e tutti i giorni, tranne la domenica, perché domenica, Teresa Rolfi, la sua amante appassionatissima, donna intelligente, alta, mora e con i peli della figa nerissimi, non trovava nessuna …

Come il prof. Benazzo ammaestrò il pavimento pelvico di sua figlia

(Vergini Villane Qualificate: incontri in chat porno, con giovinette dispettose) Dopo aver perso l’incarico che gli avrebbe valso $2,500 complessivi, per l’organizzazione di una missione conoscitiva per lo sviluppo commerciale della ditta cliente in Tailandia e nelle Filippine, il prof. Andrea Benazzo, giornalista d’inchiesta senza richiesta, dovette trovare un’altra ragione di vita, e precisamente il …

Le Perdute Batterie di Puttane di San Giuseppe Bizzotto, Apostolo

Dalla lettera di San Giuseppe Bizzotto, Apostolo, alla sorella, prima di farle il sedere tre volte al giorno, per tutta la durata della trasferta del marito. “Tu devi avere una vita vuota. E allora fai la cronistoria della vita degli altri. Quando avevo 18 anni scrivevi tutti i cazzi miei sui tuoi 5-6 diari; ma …

Farmi Venire in Bocca da mio Padre non è come Fare le Corna a mio Marito

(incontri in chat porno, magari!) “Si è già fatto vaccinare, insomma, mi dice sempre di fare come mi pare, insomma, io non so cosa fare, vedo che ci vanno tutti, e se poi resto senza lavoro solo per questo, perché non voglio farmi avvelenare? Come faccio?” “Tuo marito si è fatto vaccinare?” “Sì.” “E allora …

Figlie che Fanno Felici i Genitori

1- Papà, smettila di sborrarmi negli occhi! papà vienimi in bocca, non negli occhi; io avevo tutta l’intenzione di venirle in bocca ma è lei, o sarà stata la sua amica Mirka Sunseri, a distrarmi; mia figlia Roberta, facendosi scivolare la mia cappella rovente avanti e indietro in bocca, e la sua amica che mi …

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito